Page 4 - RINGRAZIAMENTI
P. 4

MESSAGGIO DI SALUTO DEL CAPO DI SME IN OCCASIONE DEL
                V RADUNO DEL CONSIGLIO NAZIONALE PERMANENTE DELLE
                                           ASSOCIAZIONI D'ARMA


                                    (VITTORIO VENETO, 28 ottobre 2018)

                                              In  occasione  del  V  Raduno  del  Consiglio  Nazionale

                                              Permanente  delle  Associazioni  d'Arma,  rivolgo  il  mio
                                              deferente  pensiero  al  glorioso  Stendardo  di  guerra  del

                                              Reggimento  "Genova Cavalleria"  (4°),  solenne  simbolo

                                              della  Patria,  la  cui  presenza  al  raduno  suggella
                                              l'importanza di  questo  evento e la vicinanza della Forza

                                              Armata e mia personale a tutti voi convenuti.

                                              Cent' anni  or  sono,  in  queste  terre  si  sancì  la  fine  della

                                              Grande Guerra con la vittoriosa battaglia che ricordiamo
                                              con  commozione  e  ammirazione.  La  celebrazione  del

                                              Vostro  raduno  proprio  a  Vittorio  Veneto,  assume
          pertanto un particolare  significato  nel  ricordare  coloro  che  si  distinsero  nella difesa del

          Basso Piave.  Le  loro  gesta rappresentano,  simbolicamente,  il  sacrificio  di  tutti  i soldati

          caduti nell' aden1pimento del dovere, animati dall' amore e dalla fedeltà alla Patria.

          Valori  che  ancora  oggi  sono  un'insostituibile  fonte  di  ispirazione  per  gli  uomini  e  le

          donne  con  le  stellette  costituendo  un  inestimabile  patrimonio  che,  Voi  Presidenti  e  le
          Vostre Associazioni, contribuite a tramandare di generazione in generazione.


          I  sodalizi  che  rappresentate  sono  il  segno  evidente  della  continuità  di  ideali  fra  gli
           appartenenti all'Esercito e coloro i quali  ci  hanno preceduti.  Il  culto della memoria, uno

           dei Vostri compiti statutari, è e resterà sempre un valore irrinunciabile e un servizio reso

           alla Forza Armata e all' intero Paese, affinché si possa guardare al futuro con entusiasmo e
           positività, senza mai perdere di vista ciò che siamo stati.


           È con questi sentimenti di altissima stima che Vi porgo i miei più sentiti auguri, rinnovando
           il  saluto di tutto l'Esercito, conscio che il Vostro puntuale e sentito supporto all 'Istituzione

           sarà sempre sprone e sostegno a fare di più insieme!
           Viva l'ASSOARMA!

           Viva l'Esercito!
           Viva l'Italia!


                                                                        MAGGIORE DELL'ESERCITO
                                                                           ..
                                                                                      alvatore FARINA
   1   2   3   4   5